La vitamiba b e la sua importanza

Perché le vitamine sono fondamentali? Quando si parla di salute entrano in gioco le famose vitamine; siano esse A,B o C, questo non ha importanza perché la loro funzione gioca un ruolo importantissimo all’interno dell’organismo.
Mai sentito parlare di sistema immunitario? Beh, è proprio grazie alle vitamine che il nostro corpo si difende dalle malattie o da una semplice influenza.
Esse sono alla base di ogni processo metabolico, responsabili della crescita e della rigenerazione. Hanno il controllo persino sulla digestione.
La vitamina B in particolare si suddivide in più gruppi: B1, B2, B3, B6, B9 e infine B12. Analizziamo dunque le loro specifiche proprietà.

B1: la vitamina dell’appetito

Ebbene sì, il nostro corpo riceve gli stimoli della fame anche grazie a questa categoria vitaminica. Sempre relativamente al cibo, è proprio grazie alla B1 che il nostro corpo converte gli alimenti in energia e riesce a digerirli.
Grazie ad essa riusciamo ad assimilare l’amido e la maggior parte degli zuccheri presenti. Senza di essa non riusciremmo a mangiare centinaia di prodotti alla base dell’alimentazione, come le patate o la frutta.
Inoltre questa particolare vitamina è di vitale importanza per l’attività cardiaca.
La si può trovare per l’appunto nelle patate, nei frutti di mare o più semplicemente nella verdura.

La vitamina b2: a braccetto con le difese immunitarie

La vitamina B2 è invece essenziale per la crescita dell’organismo, responsabile del buon andamento delle difese immunitarie.
Come la vitamina A, essa è importante per la vista. Soprattutto l’estate ricopre un ruolo fondamentale per quanto riguarda il derma.
Dove la si può trovare? Beh, innanzitutto nel pesce e nelle uova, in alternativa anche nelle verdure e cibi secchi (noci, cereali).

B3 e il sangue

Come annunciato nel titolo, questa categoria si occupa della circolazione sanguigna, monitorando soprattutto la presenza di colesterolo cattivo.
Anch’essa stimola l’appetito. La si trova nei cereali integrali, nella frutta secca e soprattutto nei piselli.

VITAMINA B6, ALLA BASE DEL METABOLISMO

L’assunzione delle proteine dipende proprio dalla B6, inoltre la sua funzione è inerente alla produzione di anticorpi e globuli rossi all’interno del sangue.
La soia e le verdure verdi sono ricche di questa specifica categoria vitaminica.

B9 e b12 a stretto contatto

Di fatti la vitamina B12 non funzionerebbe correttamente se non ci fosse la B9 a supportarla, esse favoriscono entrambe la formazione dei globuli rossi, in particolare la B12 è in grado di favorire il metabolismo di grassi e carboidrati; la sua corrispondente invece ne agevola l’assorbimento.
Entrambe sono rintracciabili in quantità elevate nei legumi e nella carne.

Carenze vitaminiche e be total

Talvolta, soprattutto a causa di un fabbisogno più elevato, il corpo non riesce a integrare il giusto quantitativo di vitamina B con la sola alimentazione.
È qui che entra in gioco l’integratore alimentare “Be total“, già conosciuto sul mercato grazie alle sue proprietà.
C’è da fare una premessa, questo specifico integratore dev’essere usato solo da particolari categorie di persone, si tratta pur sempre di un farmaco.
Pertanto potranno usufruirne gli individui in sovrappeso, chi ha più di cinquant’anni e non riesce ad assimilare con la normale alimentazione, infine i vegetariani.

Scroll To Top